Napoli Liberty. “N’aria ‘e primmavera”

Mostra "Napoli Liberty" - Gallerie d'Italia di Napoli

AVVISO

In ottemperanza alle nuove misure di contrasto e contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID – 19 previste dal Dpcm 3 dicembre 2020, le Gallerie d’Italia di Napoli sono chiuse.

Per informazioni su prenotazioni e rimborsi scrivere a info@gallerieditalia.com.


Ritornano le mostre temporanee alle Gallerie d’Italia dopo il lockdown: si riparte da Palazzo Zevallos Stigliano, a Napoli, con la mostra Napoli Liberty. “N’aria ‘e primmavera” concepita e curata da Luisa Martorelli e Fernando Mazzocca.

Un nuovo progetto culturale dedicato al movimento Liberty che pur spaziando in ambiti diversi – dall’architettura alle arti applicate fino alla scultura e alla pittura – rimane ovunque riconoscibile nella volontà di liberarsi dal passato e in una forte tensione ideale.
Come scriveva infatti l’architetto Alfredo Melani nel suo articolo L’arte nuova e il cosiddetto stile Liberty:

L’Arte Nuova vuole delle coscienze libere e degli artisti che pensano e si riscaldano alla fiamma della bellezza […] l’Arte Nuova è poetica e contrapponesi alla prosa dell’arte vecchia, rifrittura delle cose antiche.

Insomma una vera ventata di novità – è il caso di dirlo: “n’aria ‘e primavera”! – che soffiò in tutta Italia tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento cambiando profondamente il volto delle città e il gusto di un Paese giovane che aveva conquistato la sua unità da solo 30 anni.

Anche Napoli fu interessata da questi cambiamenti: qui il gusto e l’arte Liberty portarono a uno sviluppo propulsivo sia nelle arti figurative che in quelle industriali – pensiamo alla ristrutturazione del cortile centrale di Palazzo Zevallos Stigliano su progetto di Luigi Platania, splendida testimonianza del gusto Floreale nella città partenopea – e all’ascesa di giovani artisti che sulla scia dei movimenti secessionisti di fine secolo diedero luogo alle prime mostre d’avanguardia.

In particolare fu fondamentale la presenza dell’artista Felice Casorati: nonostante un soggiorno in città della durata di appena tre anni, qui il pittore realizzò almeno 38 dipinti – tra cui alcune opere importanti e recentemente valorizzate – pervasi da una sofferta dimensione introspettiva.


Approfondisci i temi della mostra leggendo questo articolo oppure scaricando il pdf


Guarda gli approfondimenti sulla mostra


Informazioni

Dove
Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano
Via Toledo 185
Napoli

Periodo
Dal 25 settembre 2020 al 24 gennaio 2021.

Orari
Da martedì a venerdì dalle 10:00 alle 19:00 (ultimo ingresso alle 18:30).
Sabato e domenica dalle 10:00 alle 20:00 (ultimo ingresso alle 19:30).
Chiuso il lunedì.

Ingresso
Biglietto congiunto valido per la visita alle mostre temporanee e alle collezioni permanenti acquistabile direttamente in biglietteria e su TicketOne:
– intero: 5,00 €
– ridotto: 3,00 €
– ingresso gratuito per convenzionati, scuole, minori di 18 anni, clienti del Gruppo Intesa Sanpaolo
Prenotazione consigliata.

Informazioni
Modalità di visita in sicurezza.
Per informazioni e prenotazioni:
– numero verde: 800.454229
– email: info@palazzozevallos.com