Accessibilità

Le Gallerie d’Italia sono un museo aperto a tutti e promuovono la cultura dell’accessibilità: con questa convinzione sono altresì creati itinerari inclusivi in collaborazione con enti ed associazioni di riferimento, progetti che testimoniano l’impegno del museo per sensibilizzare e creare esperienze che coinvolgano le emozioni, superando disabilità fisiche, mentali, sensoriali e favorendo l’integrazione sociale, culturale e linguistica. 

L’ingresso è gratuito per le persone disabili e i loro accompagnatori. Elevatori e ascensori hanno reso gli spazi privi di barriere architettoniche.

 

Dove siamo

Il museo si trova in Piazza San Carlo, 156.

Come raggiungerci
METROPOLITANA

Fermata Porta Nuova e 500 metri a piedi o in taxi.

BUS

Linee 11, 15, 27, 55, 57, 58, 58/ fermata Bertola e Star fermata Lagrange.

TRAM

Linea 4 fermata Bertola.

TRENO

Piazza San Carlo dista 500 metri da Porta Nuova e 1,6 Km da Porta Susa.

AUTO

Parcheggio sotterraneo  Roma – San Carlo – Castello. 
Zona Traffico Limitato dalle 7.30 alle 10.30.
I posteggi taxi più vicini si trovano in Piazza C.L.N. e in Via Santa Teresa angolo Piazza San Carlo.

Iniziative dedicate

Gallerie d’Italia - Torino dedicano speciali programmi ai pubblici fragili, con uno sguardo particolarmente attento alle persone con limitazioni fisiche, cognitive e sensoriali. 

Programmi dedicati all'inclusione

Le Gallerie di Torino sono impegnate nell’avvicinare l’arte ai giovani e in particolare agli alunni con disabilità cognitiva, sensoriale, o agli alunni stranieri. Grazie alla collaborazione con Civita Mostre e Musei, sono molti i progetti specifici ideati per rendere il museo uno spazio aperto e attivo di crescita per tutti.

Contatti

Per avere informazioni sulle visite, concordare itinerari speciali o per persone con disabilità motorie, cognitive e sensoriali, scrivi a:  torinoaccessibile@gallerieditalia.com.

più opzioni
ACCONSENTO