PROGETTO ORCHESTRA 2018 – VII edizione

12/08/2018
22:00 - 23:30

Tipologia: musica
Destinatari: adulti, studenti

Dal 12 al 16 settembre 2018 è in programma la settima edizione di Progetto Orchestra, corso di formazione orchestrale organizzato dalla Società del Quartetto di Vicenza in collaborazione con Intesa Sanpaolo, il Conservatorio “Pedrollo” di Vicenza e il Consorzio tra i sette Conservatori di Musica del Veneto.

Obiettivo principale del corso è favorire la crescita artistica delle nuove generazioni di musicisti nel percorso di avviamento professionale alla carriera di maestro d’orchestra: 27 i giovani musicisti under trenta ammessi al corso (14 archi, 12 fiati e un timpanista).
Le lezioni sono tenute dal maestro Leon Spierer, il leggendario violinista tedesco – per un trentennio è stato “spalla” dei Berliner Philharmoniker – che alla soglia dei 90 anni prosegue con entusiasmo nella missione di trasmettere la sua arte e l’enorme bagaglio di esperienza accumulato alle nuove generazioni di strumentisti che si stanno affacciando al difficile lavoro di musicista professionista.
Come di consueto le lezioni alle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari si svolgono “a porte aperte” e saranno seguite dal vivo, nei momenti salienti, da alcune classi delle scuole del territorio.
Il corso si conclude domenica 16 settembre con un

concerto pubblico nel cortile del palazzo e con la cerimonia di consegna di una borsa di studio. Un’apposita commissione presieduta dal maestro Leon Spierer e nominata dal direttore del Conservatorio di Vicenza, maestro Roberto Antonello, segnalerà l’allievo più meritevole al quale verrà assegnata.

Il docente: Leon Spierer

Nato a Berlino, ha studiato violino con Ljerko Spiller a Buenos Aires e con Max Rostal a Londra. È stato primo violino di spalla dell’Orchestra Filarmonica Reale di Stoccolma. Dal 1963 al 1993 ha ricoperto lo stesso incarico presso i prestigiosi Berliner Philharmoniker.

Ha svolto anche un’intensa attività solistica suonando in tutto il mondo con direttori come Herbert von Karajan, Carlo Maria Giulini, Riccardo Muti. È stato, inoltre, primo violino di spalla ospite dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI sotto la direzione di Frank Shipway e dell’Orchestra

del Teatro alla Scala sotto la direzione di Wolfgang Sawallisch. È spesso chiamato a far parte delle giurie di importanti concorsi internazionali nonché come docente e direttore di orchestre in tutto il mondo.

Informazioni
Numero verde 800.578875 o informazioni@palazzomontanari.com

Ingresso: corso di formazione orchestrale riservato agli iscritti, con concerto finale ad ingresso libero (fino ad esaurimento dei posti disponibili)